Convegno "A Barbiana non c'era registro" ⋆ Centro Studi Excol

Convegno “A Barbiana non c’era registro”

La figura di Don Lorenzo Milani costituisce sicuramente uno dei punti di riferimento della didattica moderna. Ma quali sono i principi sui quali si fondava il suo innovativo metodo di insegnamento? Perché esso è risultato così efficace? Il convegno “A Barbiana non c’era registro” si pone l’obiettivo di analizzare questi ed altri aspetti dell’opera del sacerdote toscano.

L’incontro, organizzato da ANPE FVG e Liceo Scientifico Paritario “Don Lorenzo Milani” con il sostegno di molte Organizzazioni ed Istituti scolastici, si terrà venerdì 10 maggio alle 16.00 presso l’Auditorium della Regione (Via Sabbadini, 31 – Udine).

L’incontro prenderà in esame uno dei testi più conosciuti del sacerdote e pedagogista toscano nel quale la frase “A Barbiana non c’era registro” assume un ruolo fondamentale. Di fatto, la concezione di scuola elaborata da Don Milani è quella di una comunità fondata sulla condivisione delle conoscenze e della proficua collaborazione tra gli studenti al fine di apprendere davvero i concetti importanti per la loro vita.

Oltre alla grande rilevanza ed all’estrema attualità dei temi proposti, il convegno assume uno spessore del tutto particolare grazie ai relatori che interverranno nelle sue diverse sezioni, primo tra tutti il Prof. Roberto Imperiale, Presidente Nazionale del GRIMeD (Gruppo Ricerca Matematica e Difficoltà) e docente con una notevole esperienza nell’insegnamento e nella formazione di insegnanti.

Per scaricare il programma completo della giornata clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *