Giorno 10: Let’s go bowling!

La giornata che si sta per concludere qui a Whitley Bay è iniziata con il piede giusto e l’atmosfera allegra e vivace si è fatta sentire fin dall’ora di colazione. Anche oggi, le tre ore di lezione sono trascorse piuttosto velocemente tra le prove per lo spettacolo di sabato, l’arricchimento lessicale ed il potenziamento delle capacità di speaking dei ragazzi.

Subito dopo la pausa pranzo, ci siamo rapidamente preparati per andare a Newcastle, ma oggi ad attenderci c’era un’attività diversa da quelle che abbiamo svolto in questi giorni. Christine ci aveva, infatti, prenotato una parte di una sala bowling dove i ragazzi, suddivisi in quattro squadre internazionali, hanno potuto giocare per un’ora e mezza. Molti di loro non avevano mai giocato prima e, quindi, quella di oggi è stata un’altra occasione nella quale la collaborazione e il sostegno reciproco hanno giocato un ruolo fondamentale. Possiamo dire che, tra una risata, un incoraggiamento e qualche presa in giro, il nostro pomeriggio è trascorso in modo molto piacevole ed ha anche contribuito al rafforzamento dei rapporti di amicizia che i ragazzi stanno costruendo durante questa vacanza-studio.

Sfuggendo per un soffio all’ora di punta, che avrebbe reso quasi invivibile la Metro, siamo poi tornati presso la Northmbria School of English dove, tra un po’ di relax e qualche partita a tennis o a calcio-tennis, abbiamo atteso la cena.

La nostra giornata, e soprattutto le fatiche dei ragazzi non erano, però ancora finite! Jamie, il film-maker con il quale avevamo iniziato il laboratorio per la creazione del video-diario della nostra esperienza a Whitley Bay, è tornato a trovarci. Dopo averci fatto partecipare a qualche gioco introduttivo e averci fornito qualche ulteriore informazione su quali sono i segreti per la buona riuscita di un vlog come quello che vorremmo realizzare, Jamie ha rimesso i ragazzi all’opera. Sul lungomare e sulla spiaggia, infatti, gli studenti hanno potuto continuare le loro riprese con le quali giovedì potremo finire il nostro progetto.

Un po’ infreddolita, tutta la ciurma è rientrata al college per prendersi il meritato riposo… anche se, per alcuni, il sonno sta ancora tardando ad arrivare…

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *